Smart Home aumentano le richieste dei dispositivi di illuminazione e di videosorveglianza

Smart Home, aumentano le richieste dei dispositivi di illuminazione e di videosorveglianza

Le nuove abitazioni del futuro saranno tutte integrate dalla tecnologia Smart Home in grado di rendere ancor più funzionale e semplice il controllo della propria unità abitativa anche a distanza tramite smartphone, tablet o computer.

Grazie alla tecnologia Smart Home sarà di fatti possibile detenere il controllo della maggior parte degli elettrodomestici e dei dispositivi presenti all’interno della casa, programmando riscaldamenti, luci, chiusura delle finestre, apertura della porta del garage e molto altro ancora.

Il 30% delle richieste totali relative al mondo dell’automazione della propria unità famigliare si riferisce soprattutto alla videosorveglianza e ai sistemi di illuminazione, per poi comprendere anche la chiusura e l’apertura centralizzata delle porte, delle finestre, dei cancelli, tende, garage, ecc., azionabili con un semplice click e un’interfaccia funzionale.

Un 13% circa invece si rivolge ai professionisti per l’installazione e l’impianto dei climatizzatori per la casa al fine di trarre un netto risparmio di denaro sul costo complessivo annuo delle bollette. Per quanto riguarda gli interventi di domotica all’interno della propria abitazione sono previste agevolazioni fiscali come l’ecobonus per una detrazione del 65% e dell’11% nei casi di impianto climatizzatore. Un 9% preferisce affidarsi a professionisti per tende e tapparelle al riparo dagli agenti atmosferici, allo stesso modo di chi preferisce ricercare un unico dispositivo grazie al quale comandare più di una funzionalità all’interno della propria Smart Home.

Un 5% si serve della domotica per rendere il giardino funzionale e programmabile senza alcun intervento fisico, nella stessa percentuale di chi opta per un controllo remoto del televisore.

Le Caratteristiche Principali di un Sistema Smart Home

All’interno di un’abitazione domotica, denominata anche Smart Home, sarà possibile integrare insieme tramite un unico telecomando o applicazione supportata, tutti gli apparecchi elettronici presenti all’interno servendosi solamente di una connessione internet.

L’unità abitativa, come ci ricorda BloccoTech, si trasforma in questo caso in una vera e propria casa intelligente in grado di gestire da remoto i dispositivi elettronici per un maggior controllo fuori casa di ciò che potrebbe avvenire all’interno e all’estero, una miglior sicurezza, protezione, un risparmio sul costo delle bollette e un comfort abitativo. Una Smart Home potrà quindi essere dotata di un monitoraggio di vari parametri come salubrità dell’aria, tasso di umidità, temperatura, CO2, ecc.; accesso remoto alle telecamere perimetrali; sicurezza antintrusione grazie alle videocamere; monitoraggio costante di consumi energetici tramite gli elettrodomestici di ultima generazione; gestione dell’illuminazione; delle tapparelle, delle tende, del climatizzatore; dei sistemi di riscaldamento; della televisione; segnalazione della qualità dell’aria e attivazione dei filtri e molto altro.

Tutti i dispositivi elettronici presenti all’interno dell’unità abitativa domotica dovranno corrispondere alle tecnologie di ultima generazione in modo tale da poter essere integrate ai controlli a distanza, adattabili al Wi-Fi e al controllo remoto. La Smart Home ricopre un ruolo di sicurezza e gestione a 360 gradi, comprendendo sia gli interni che gli spazi esterni come il giardino, la presenza di una piscina, l’eventuale intrusione di estranei. Grazie alle applicazioni specifiche l’utente potrà ricevere segnalazioni di pericolo tramite smartphone o email, con conseguente invio delle riprese e possibilità di accedervi in tempo reale.

Come trovare un elettricista

Come trovare un elettricista

Figura professionale tra le più richieste e importanti, l’elettricista si rivela utile non solo per risolvere piccoli guasti ma anche in tutte quelle situazioni in cui è necessario realizzare nuovi impianti, collaudi e manutenzioni. Affidarsi alla mano d’opera del professionista giusto vuol dire sia evitare i danni del fai da te sia avere la certezza di un lavoro eseguito a regola d’arte.
Quando serve un elettricista?

Spesso la prestazione professionale di un elettricista viene relegata all’ambito della progettazione e del collaudo di nuovi impianti elettrici. In realtà le sue competenze sono necessarie per risolvere una serie di piccoli e grandi problemi che possono verificarsi nella vita quotidiana. Ad esempio un elettricista serve per:

  • Riparare gli elettrodomestici – Spesso quando un elettrodomestico mostra segni di malfunzionamento oppure si rompe viene immediatamente sostituito con un altro. Se questo atteggiamento è comprensibile nel caso di apparecchi economici, non lo è altrettanto nel caso di oggetti più costosi o grandi come lavatrici o frigoriferi. L’elettricista può risolvere il problema a un costo decisamente inferiore rispetto a quello relativo a un nuovo acquisto.
  • Installare un climatizzatore – Poter disporre di una casa fresca durante gli afosi mesi estivi non è più un lusso, ma una vera e propria esigenza in termini di vivibilità e l’installazione di un climatizzatore risulta una delle scelte più funzionali e pratiche. L’elettricista è la figura professionale adatta sia per installare tali sistemi sia per occuparsi della loro manutenzione.
  • Intervenire sugli impianti fotovoltaici – Il mercato relativo agli impianti fotovoltaici è in rapida ascesa. Un elettricista qualificato è perfetto sia per la manutenzione di tali impianti sia per il pronto intervento in caso di malfunzionamento.
  • Installazione impianti audio-video – È di fondamentale importanza per tutti coloro che desiderano godere a casa propria di sistemi audio-video di ultima generazione, affidarsi alla competenza di un elettricista qualificato. Non solo infatti garantisce un’installazione a dovere ma a fine lavori fornisce una serie di certificazioni necessarie, ad esempio, nel caso in cui si voglia assicurare la propria abitazione.
  • Installazione videocitofoni e telecamere di sorveglianza – La sicurezza della propria abitazione o del posto del lavoro sono essenziali per poter vivere sereni. L’elettricista si occupa sia dell’installazione che della manutenzione di impianti di videosorveglianza e citofoni.
  • Installazione e manutenzione di sistemi di distribuzione dell’elettricità – Quando occorre metter mano su alternatori, circuiti, distributori e generatori, la figura professionale dell’elettricista diventa insostituibile in quanto il fai da te può rivelarsi estremamente pericoloso.
  • Interventi su impianti elettrici in fase di costruzione e ristrutturazione – L’opera dell’elettricista in questo caso è necessaria per legge in quanto il professionista rilascia al termine dei lavori le certificazioni delle attività svolte sull’impianto in questione.

Come cercare un elettricista

Cercare un buon elettricista può rivelarsi un’impresa impossibile, soprattutto quando ci si trova di fronte a un’emergenza o quando ci si è appena trasferiti in una nuova città. Se da una parte il passaparola può essere l’arma vincente soprattutto nel caso di professionisti conosciuti e di indubbia bravura, alcune volte può rivelarsi inutile o addirittura penalizzante dal punto di vita economico.

Prima di decidere a chi affidare il lavoro è buona norma procurarsi una serie di preventivi che possano dare un’idea della spesa da affrontare. Spesso però ci si scoraggia di fronte alla necessità di contattare fisicamente uno per volta gli elettricisti per chiedere un preventivo, e il rischio è quello di scegliere a caso.

La soluzione migliore è affidarsi alle enormi potenzialità del web e cercare online il professionista più adatto. Grazie a siti come Edilnet.it, un semplice click è sufficiente per trovare un elettricista subito disponibile, vicino alla propria abitazione e conveniente dal punto di vista economico.

Su Edilnet è possibile inserire la propria richiesta per ricevere una serie di preventivi chiari dove sono illustrati costi e modalità di intervento. Un modo molto semplice ed efficace per metter in contatto clienti e professionisti e soprattutto per poter decidere in completa autonomia a chi affidare il lavoro.
Dove trovare un elettricista

Come già sottolineato in precedenza, cercare il proprio elettricista online vuol dire assicurarsi la possibilità di scegliere un professionista cucito su misura delle proprie esigenze. Su Edilnet è possibile trovare tale figura professionale in modo pratico e veloce.

Utilizzare Edilnet è molto semplice perché non bisogna far altro che inoltrare la propria richiesta di preventivo senza la necessità di nessuna registrazione. In questa fase occorre essere il più possibili chiari ed esaurienti. È necessario indicare la propria città, le caratteristiche professionali richieste e le competenze. Inserire delle foto in caso di lavori particolarmente impegnativi può agevolare il professionista nella redazione di un preventivo corretto. A questo punto, dopo aver aggiunto la propria mail o il recapito telefonico, non rimane altro che inviare la richiesta.

Grazie ad Edilnet.it è possibile ricevere fino a 4 preventivi gratuiti da poter consultare e confrontare liberamente. Costi, modalità di intervento, certificazioni: attraverso i preventivi ricevuti si ha una panoramica completa di quello che il professionista propone.

Da questo punto di vista si capisce come scegliere l’elettricista online sia l’unico sistema per garantirsi gli interventi di cui si ha bisogno al prezzo che si ritiene più giusto, in base alle proprie esigenze.

Dopo la scelta, basta un semplice click di mouse per assicurarsi l’intervento del professionista e dar inizio ai lavori. Alla fine, se il suo operato è stato soddisfacente, è buona norma lasciare un feedback positivo sul profilo del professionista, in modo da poter aiutare sia la sua crescita professionale che la scelta di altri utenti.